Regione

La Liguria

 

La Liguria è una regione dell’Italia settentrionale, confinante a ovest con la Francia, a est con la regione Italiana della Toscana, a nord con quella del Piemonte e a sud è bagnata dal Mar Ligure.

Il capoluogo ligure è Genova, famosa città portuale che ha conosciuto in passato un grande sviluppo, grazie alle attività mercantili legate al porto.La Liguria è divisa in due zone determinate dalle catene montuose delle Alpi e degli Appennini, che tagliano la regione orizzontalmente, dando vita alla parte costiera e all’entroterra.

La prima è protetta naturalmente dai monti, che impediscono l’entrata dei venti freddi provenienti da nord e contribuiscono così ad un clima mite i inverno, con precipitazioni nelle mezze stagioni e alte temperature d’estate.

L’entroterra risulta invece più esposta alle precipitazioni, alle correnti fredde e quindi ad un clima di tipo misto continentale-montano, con estati fresche ed inverni piuttosto freddi.  Strettamente connesso al clima è la diffusione dei boschi nell'entroterra Ligure, che gode del titolo di zona più boscosa dell'Italia, presentando immense distese di latifoglie, conifere, querce, faggi, castagni, alberi da frutto, noccioli e tanti altri ancora.

Il bosco conserva tesori preziosi come la frutta, le nocciole, le castagne, i funghi e i prelibatissimi tartufi, celebrati in diverse manifestazioni ed elementi principali nella cucina locale.

La fortunata posizione della Liguria permette l'utilizzo di diverse risorse del territorio dai pesci pescati sulla costa, alla selvaggina cacciata nell’entroterra, che in cucina si trasformano in ricchi e succulenti manicaretti. 

Da non dimenticare la coltura delle viti, importante risorsa della popolazione locale, infatti numerosissime sono le cantine visitabili nella zona, con possibilità di acquistare o degustare importanti vini. Tra i più famosi: il Dolcetto, la Barbera, il Nebbiolo, il Barolo, il Barbaresco, l’Arneis, il Gavi e il Rossese. 

La Val Bormida fornisce un ambiente rilassante, un clima piuttosto favorevole, la possibilità di raggiungere in circa mezz'ora le spiagge Liguri e in un’oretta le piste da sci Piemontesi, tanti divertimenti per gli sportivi e i golosi, moltissime manifestazioni, una storia da rivivere nei numerosi musei, molte botteghe artigianali e soprattutto persone cordiali.

 

Venite a trovarci.

 

Liguria: La Riviera di Ponente e la Riviera di Levante

 

Ambiente: godersi la diversità, la tranquilità, le viste e la vita di campagna.

 

La natura: sentire la vicinanza della flora e degli animali durante la vostra visita nella nostra.

.

 

Le città: una visita alle città culturali della zona.

 

I villaggi: tutti con una propria storia. Incontri con gente locale e le loro abitudini.

 

 

Il mare Mediterraneo: la famosa Riviera dei Fiori a soli 35 km.

 

Sport invernale: sciare nella zona di Cuneo e Mondovì.

 

 

Vini: godersi i vini famosi delle Langhe nel basso Piemonte.

 

Prodotti tipici: scoprire e degustare i prodotti tipici della Liguria e del basso Piemonte.

.

 

Antipasti e pasta: gastronomicamente la zona è famosa per il Slowfood.

 

Da non dimenticare: i dolci e i digestivi della zona.

 
 
aanklikken voor starten slideshow

 

La Liguria

La Liguria è una regione dell’Italia settentrionale, confinante a ovest con la Francia, a est con la regione Italiana della Toscana, a nord con quella del Piemonte e a sud è bagnata dal Mar Ligure.

 

Il capoluogo ligure è Genova, famosa città portuale che ha conosciuto in passato un grande sviluppo, grazie alle attività mercantili legate al porto.La Liguria è divisa in due zone determinate dalle catene montuose delle Alpi e degli Appennini, che tagliano la regione orizzontalmente, dando vita alla parte costiera e all’entroterra.

La prima è protetta naturalmente dai monti, che impediscono l’entrata dei venti freddi provenienti da nord e contribuiscono così ad un clima mite i inverno, con precipitazioni nelle mezze stagioni e alte temperature d’estate.

L’entroterra risulta invece più esposta alle precipitazioni, alle correnti fredde e quindi ad un clima di tipo misto continentale-montano, con estati fresche ed inverni piuttosto freddi.  Strettamente connesso al clima è la diffusione dei boschi nell'entroterra Ligure, che gode del titolo di zona più boscosa dell'Italia, presentando immense distese di latifoglie, conifere, querce, faggi, castagni, alberi da frutto, noccioli e tanti altri ancora.

Il bosco conserva tesori preziosi come la frutta, le nocciole, le castagne, i funghi e i prelibatissimi tartufi, celebrati in diverse manifestazioni ed elementi principali nella cucina locale.

La fortunata posizione della Liguria permette l'utilizzo di diverse risorse del territorio dai pesci pescati sulla costa, alla selvaggina cacciata nell’entroterra, che in cucina si trasformano in ricchi e succulenti manicaretti. 

Da non dimenticare la coltura delle viti, importante risorsa della popolazione locale, infatti numerosissime sono le cantine visitabili nella zona, con possibilità di acquistare o degustare importanti vini. Tra i più famosi: il Dolcetto, la Barbera, il Nebbiolo, il Barolo, il Barbaresco, l’Arneis, il Gavi e il Rossese. 

La Val Bormida fornisce un ambiente rilassante, un clima piuttosto favorevole, la possibilità di raggiungere in circa mezz'ora le spiagge Liguri e in un’oretta le piste da sci Piemontesi, tanti divertimenti per gli sportivi e i golosi, moltissime manifestazioni, una storia da rivivere nei numerosi musei, molte botteghe artigianali e soprattutto persone cordiali.

 

Venite a trovarci.